Autopsia bimbo morto, indagata la madre

La Procura di Modena ha conferito l'incarico per l'autopsia sul corpo di Nicolas, il bambino di quattro anni morto al Policlinico il 25 aprile, a causa delle conseguenze di quello che sarebbe stato un soffocamento. Gli accertamenti alla medicina legale del Policlinico sono stati avviati oggi. Secondo quanto si apprende nel registro degli indagati è stata iscritta la madre, come atto di garanzia in vista dell'esame. Massimo riserbo dagli investigatori. Le indagini sono in mano ai carabinieri della compagnia di Carpi. Secondo la ricostruzione fatta dalla madre, una trentenne carpigiana, il bambino, lunedì 23, avrebbe ingerito un giocattolo mentre si trovava in compagnia proprio della donna in una zona verde nelle campagne di Soliera. La stessa ha poi portato il figlioletto al pronto soccorso dell'ospedale di Carpi. I carabinieri hanno fatto sopralluoghi nell'area verde, proprio per fare massima chiarezza sulle possibili cause del soffocamento, perché la dinamica non è chiara.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Gazzetta di Reggio
  2. Parma Today
  3. Parma Today
  4. Reggio Sera
  5. Reggio Sera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montechiarugolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...